i miei occhi

Stamattina guardavo i miei occhi allo specchio. E nello scrutarli, oltre al verde acqua intenso, leggevo i pensieri annidati nell’iride. Non sono un tipo da autocelebrazioni, sarei più propenso a rimanere defilato o a non prendermi mai sul serio (è un modo per rimanere coi piedi per terra, e per scansare paure e timori), comunque, leggevo i pensieri attraverso il filtro dell’iride, e mi sono detto: «hai creato qualcosa di bello, e di diverso» - riferito al mio ultimo libro: Viscerotica. Il desiderio si fa carne, che a sua volta si fa poesia; la poesia si fa me, che a mia volta mi faccio sensualità. I miei occhi verde acqua dicevano tutto ciò stamane, e potrei sintetizzare questa serie di pensieri con un’unica parola: Viscerotica.

Viscerotica

Viscerotica, con le sue poesie, racconta il rapporto di coppia fatto di eccessi, e sfumature. Con versi dolci e delicati, sfrontati e passionali, Viscerotica ti accompagna nell'erotismo morbido e sensuale per mostrare ciò che a volte desideri, ma non osi confessare. Viscerotica è il lato raffinato del proibito e, poesia dopo poesia, ti seduce l'anima.

Riflessione sul mondo della piccola editoria

Riflessione sul mondo della piccola editoria. Da mesi sto cercando un editore per dare alle stampe la mia nuova silloge e, tra le otto case editrici da me contattate, ho ricevuto due risposte – credetemi, un 25% è già un successo, anche qualora il manoscritto venga rifiutato (solitamente è difficile ricevere una qualsiasi risposta). Ho … Continua a leggere Riflessione sul mondo della piccola editoria

Mani

Obitorio: luogo ove si versano le ultime lacrime prima del confluire delle energie fredde e meccaniche. Chiusa la porta alle spalle, tempo per piangere non ce n'è. Angelica lo scoprì, suo malgrado, salutando per l'ultima volta la salma del padre. Altre priorità l'attendevano. Ciaio ciao, paparino. Nel tempo in cui era ancora una ragazzina, al … Continua a leggere Mani

Quando ho aperto il blog

Quando ho aperto il blog le aspettative erano pari a zero, quanto lo sono ora. Ero mosso dalla curiosità di scoprire come avrebbe reagito il lettore/lettrice ai miei scritti, e non tanto da quanto sarebbe stato il traffico giornaliero (i profili che mi seguono sono sempre stati pochi, e i numeri del blog viaggiano di … Continua a leggere Quando ho aperto il blog

LA RUBRICA DEL MERCOLEDÌ: SONO…

Sono… è una poesia creata da pure immagini evocative. Parlare di significato esplicito o implicito è fastidioso. Sono convinto la poesia (in generale) vada letta, e fatta propria, per quel senso di smarrimento che sa donare. La poesia è irrazionale, non costruita a tavolino, ed è inutile costruirci castelli abbarbicati su monti nebbiosi. Sono… è … Continua a leggere LA RUBRICA DEL MERCOLEDÌ: SONO…

Diafonie secondo Ilaria ti consiglia un libro

Buongiorno, oggi vorrei condividere con voi le parole della blogger Ilaria a proposito del mio Diafonie. Microfisica dei piccoli gesti. Per chi si sia imbattuta/o nel mio libro sarei curioso di sapere se ritrova le stesse sensazioni provate da Ilaria. Per chi, al contrario, sia ancora sprovvista/o di una copia della famigerata raccolta di racconti … Continua a leggere Diafonie secondo Ilaria ti consiglia un libro

Lego et Cogito (parte 2ª)

Marianna Visconti, autrice del blog Lego et Cogito, ha voluto intervistarmi per sondare la mia mente. A spingerla è stato il desiderio di scoprire cosa si annidi nella mia fantasia e come riesca a tramutare in giochi di parole i miei viaggi mentali. Se vi prenderete qualche minuto per leggerla mi farete molto piacere (lo … Continua a leggere Lego et Cogito (parte 2ª)

Diafonie secondo Lego et Cogito

Amiche e amici voglio condividere questa recensione fatta da Marianna Visconti, e che potete trovare nel blog Lego et Cogito. Vi confesso che mi ha lasciato piacevolmente senza parole in quanto è arrivata all'essenza del mio lavoro. È una grande soddisfazione quanto il tuo messaggio è recepito senza pieghe o distorsioni, ancor di più se … Continua a leggere Diafonie secondo Lego et Cogito

Storia di Lina

Ieri mattina ho bevuto un caffè, scambiando qualche chiacchiera, in un'osteria che stasera chiuderà in modo definitivo dopo una storia lunga 100 anni. Ho scritto un articolo che parla di Lina, e di come siano destinati a spegnersi i piccoli paesi di montagna. Se volete conoscere la storia di questa ragazza potete leggere l'articolo cliccando QUI

Caldo Natale

Lo spirito natalizio è qualcosa di distante da me per tanti motivi. Comunque, per augurarvi delle feste speciali, vorrei condividere questo racconto scelto dalla redazione di Letteratura Horror per la raccolta intitolata Natale horror 2018. Auguri a tutte e tutti, e buona lettura! 🙂 CALDO NATALE A Riccardo l’atmosfera natalizia piace. Coi ricordi ritorna alle veglie … Continua a leggere Caldo Natale

Diafonie – The shelter of books

Buongiorno amiche e amici, oggi vi lascio con la recensione di Diafonie. Microfisica dei piccoli gesti che potete trovare nel blog The shelter of books. Per leggerla cliccate QUI. E voi, lo avete letto? Cosa ne pensate delle parole di Maria? Siete interessati ad averne una copia? Fatemi sapere! 🙂

Indossatrice

Indossatrice, vincitrice del 2° premio al Trofeo Gatticese della Arti 2017, è tratta dalla silloge Di luce e di oscurità. Amo questa poesia per: la malinconia, la sensualità, la sintesi. Spero vi piaccia. Mi auguro vi avvicini alla mia poetica, e alla mia prosa. Vestirai ancora la tua scialba bellezza, o ti spoglierai di tutte … Continua a leggere Indossatrice

Allegati

Amiche e amici, oggi voglio presentarvi il racconto Allegati scelto per far parte di un'antologia edita dal sito BraviAutori, e legata al concorso Brevi Autori. Il tema del racconto da inviare era a discrezione dell'autore, salvo per il limite di lunghezza da rispettare (con una tolleranza del 10%): 2500 battute. È stimolante creare una storia … Continua a leggere Allegati

Narciso tediato

Care amiche e amici lettori, voglio proporvi un mio breve racconto selezionato per la raccolta intitolata Dal fragor del Chiampo al cheto Astichello associata al Premio letterario Giacomo Zanella (XIII edizione) e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monticello Conte Otto (VI), in collaborazione con la Pro Loco di Monticello Conte Otto. Il tema del … Continua a leggere Narciso tediato

Ultima stazione

Ultima stazione, presente in Di luce e di oscurità, è una poesia lontana nel tempo. Ha assistito a tre cambi di residenza, accompagnandomi nelle vicende capaci di segnare profondamente la mia vita. Prima di comparire in volume ha conosciuto qualche leggero cambiamento (è una delle conseguenze della crescita) ma la struttura è rimasta pressappoco la … Continua a leggere Ultima stazione