Borgo Piave

Capita associ persone (importanti o meno) a luoghi specifici, e credo sia una prassi comune a tanti e a tante. Può essere il ricordo del primo bacio, oppure di un appuntamento tanto desiderato. Può capitare per un fatto spiacevole o traumatico, o per un avvenimento inspiegabile. Imprimiamo, in noi stessi, il volto di una persona … Continua a leggere Borgo Piave

Le pause pranzo, in questo periodo, le trascorro al parco

Le pause pranzo, in questo periodo, le trascorro al parco. Oggi ho patate lesse ricoperte di curcuma e peperoncino, e annaffiate con olio piccante. Il fatto è che ieri sera, uscito dal luogo in cui trascorro le ore diurne, invece di andarmene a casa spedito, e avere il tempo così di prepararmi il pranzo per … Continua a leggere Le pause pranzo, in questo periodo, le trascorro al parco

Ritratto distratto

Se ne sta distesa sul bancone sorreggendo la testa con la mano a formare un triangolo equilatero. Lo sguardo annoiato rivolto ai passanti completa il quadro. Sopra la di lei testa, appeso alla parete a cui dà le spalle, un maxi schermo proietta una partita di hockey. Tizzi scivolano con maestria sul ghiaccio rincorrendo un … Continua a leggere Ritratto distratto

.

È difficile parlare in momenti drammatici cercando di non risultare patetico. Il silenzio è eloquente quanto le parole. Ma tacere non voglio, e spero vivamente di non risultare patetico. Ho ripescato, dal mio marasma fotografico, due immagini scattate dal monte Lastia di Framont. Era una bella giornata di metà settembre 2011 (uno dei tre mesi … Continua a leggere .

Un lupo mannaro trevigiano a Ponte nelle Alpi

Plenilunio. Alle due esco di casa per godermi le tenebre. I sogni, spezzati in modo brusco da un attacco d’insonnia, sono assai lontani. Aggirarsi per le strade silenti, annusando l’aria carica dei profumi notturni, è più allettante. Incontro vie deserte; alcune vestite di buio. Ponte nelle Alpi, all’apparenza, mi appartiene. E nel girovagare senza meta … Continua a leggere Un lupo mannaro trevigiano a Ponte nelle Alpi

Una mattina qualunque di un grigio Gennaio

Nell'agenda blu sprazzi di idee s'inseguono senza coerenza. E le pagine bianche: cuscini turchese per coricarsi su polvere di cacao. [...] e la vetrata incornicia la Questura; tavolini vuoti affollano il marciapiede. Tratteggerei con piacere i lineamenti del bigio cielo, e dei tanti scolari (volti cupi a tratti adombrati). Un autobus svolta e nell'agenda blu … Continua a leggere Una mattina qualunque di un grigio Gennaio

Tristezza

È la tela bianca affissa alla parete, incorniciata di nero. È la mezza verità mai confessata, capovolta allo specchio. È la sedia vuota al caffè, mentre assaggio poesie destinate al tuo palato. "Lavoro dal taglio icastico capace di incidere nell'anima il vuoto incolmabile lasciato dalla persona cara, cui tutto pare rimandare, in tre immagini di … Continua a leggere Tristezza

Contemplando l’orizzonte

Languidi sguardi in specchi opachi svanendo, portano con sé l'ultimo sorriso rimasto. Contemplando l'orizzonte arroccato in futili fantasie accarezzerò le nubi, amiche fidate di vaporosi sogni. piccolo appunto: [Contemplando l'orizzonte, oltre a essere presente in Di luce e di oscurità (Giovane Holden Edizioni), mia prima silloge che potete trovare QUI, rappresenta una svolta significativa nel … Continua a leggere Contemplando l’orizzonte

Civico 10/C (interno con interiora)

Grazioso trilocale arieggiato e luminoso, munito di netto taglio addominale, posizionato in zona centrale su ventre slabbrato è situato vicino posta e area ricreativo-commerciale. Concepito open space finemente ristrutturato, arredato con gusto interno interiora, gode di ottima vista fronte budella mozzafiato. A completare ampio intestino in piano interrato, impianti urinario-riproduttivo autonomi; spese condominiali assenti. Disponibilità … Continua a leggere Civico 10/C (interno con interiora)