Sono affascinato dai luoghi spopolati

Sono affascinato dai luoghi spopolati in cui il passaggio dell’essere umano è però ancora tangibile. Percepire il silenzio delle strade vuote. Osservare le case dalle porte sprangate, e i negozi dalle saracinesche abbassate. Questo vuoto apparente mi affascina perché ha quel sapore di incompiuto che tanto adoro.

Consigli di lettura per un’estate rovente

Molti e molte di voi passeranno l'estate prendendo il sole o rintanati/e in qualche luogo in cerca di frescura, magari in compagnia di un buon libro. Cosa leggerete durante le vacanze? Dal canto mio, vorrei suggerirvi tre titoli - due dei quali mi hanno letteralmente rapito ed emozionato. Il primo, Space Invaders, lo definirei un … Continua a leggere Consigli di lettura per un’estate rovente

Sole spento

L'autunno morente mi concede ali di gabbiano e pensieri increspati. Nel cielo sanguigno si stagliano torri sagomate affiorate dal gelido mare. Gli ultimi raggi solari? Li ha inghiottiti l'orizzonte in quella linea sottile impossibile da afferrare. P.S. nella mia memoria bislacca ricordavo un pezzo dei Timoria intitolato Sole Spento; gli interessati possono cliccare QUI  Se volete … Continua a leggere Sole spento

Narciso tediato

Care amiche e amici lettori, voglio proporvi un mio breve racconto selezionato per la raccolta intitolata Dal fragor del Chiampo al cheto Astichello associata al Premio letterario Giacomo Zanella (XIII edizione) e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monticello Conte Otto (VI), in collaborazione con la Pro Loco di Monticello Conte Otto. Il tema del … Continua a leggere Narciso tediato

Silenzio cristallino

Silenzio cristallino è una delle dieci finaliste del IV Concorso Poetico Fotografico Finestre sul Mondo indetto dall'Associazione Licenza Poetica. Spero possiate apprezzare questo tramonto lagunare, ed i versi ad esso associati. La laguna venexiana riserva sempre scorci magnifici nel periodo invernale. La solitudine, tramontando, si fa rosseggiante; oziose nubi vanesie si specchiano nell’opacità dei miei … Continua a leggere Silenzio cristallino

Dedica

Ti desidero inerme e spoglia da retoriche vesti. La curiosità, tatuata a fior di pelle, m'induce a notturne polluzioni. Penetrandoti, madido soffio vitale, godo: osceni giochi, perverse parole. Con malizia concediti; con inganno seducimi. E per chi ha voglia di scoprire i miei lavori ecco due link: Di luce e di oscurità QUIDiafonie. Microfisica dei piccoli … Continua a leggere Dedica