Vetro di Hebron – racconti israeliani di Yehuda Gur-Arye (Editrice La Giuntina, 2002 – traduttore Davide Mano)

Vetro di Hebron – racconti israeliani (Editrice La Giuntina, 2002) di Yehuda Gur-Arye mi ha colpito. Per la tristezza di cui sono intrise le vicende. Per come la figura femminile divenga simbolo di solitudine. Per la fragilità del lato maschile, esasperato da una mascolinità alienante, incapace di abbandonarsi ai sentimenti affettivi.

Nei racconti di Gur-Arye si assapora il dramma di una terra incapace di trovare la pace. Una terra in cui la violenza viaggia a braccetto con le religioni e, soprattutto, con gli uomini incapaci di sottrarsi alla sua morsa. Sono piccole tragedie che non concedono sospiri consolatori a fine lettura, ma che comunque hanno il pregio di sondare l’animo umano. Parlano di una partita a carte tra terroristi palestinesi; di un uomo che rivive la sua vita davanti allo specchio; di una donna sopraffatta dalla noia in un caldo pomeriggio estivo; di un’impiegata in attesa del proprio direttore mentre l’aereo che avrebbe dovuto portarli in viaggio di lavoro prende il volo. Queste, e altre vicende, ci portano nei pensieri e nei sentimenti dei tanti protagonisti. Ognuno col proprio dramma. Ognuno coi propri sogni a volte traditi. Tutti accomunati da una profonda solitudine.

Sono entrato in contatto con questo libro spulciando il catalogo della Editrice La Giuntina. Cercavo un libro di racconti capace di emozionarmi e di farmi riflettere, e l’ho trovato. Se i finali tristi non vi spaventano ve lo consiglio. Buona lettura amiche e amici.


La lista completa delle recensioni la trovate QUI

I miei racconti li trovate QUI


IMG_20180327_150412

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...