Sotto questo Sud di Patrizia Prete (Ofelia Editrice, 2018)

Sotto questo Sud di Patrizia Prete, edito da Ofelia Editrice, a prima vista potrebbe sembrare la descrizione di Parabita -centro abitato del leccese- e di come la vita si sviluppi al suo interno. Sembra, ma non lo è.

Il libro è una lunga disamina di usanze, problemi legati al territorio, (non) scelte delle amministrazioni, esperienze lavorative di alcuni cittadini. Piccoli saggi che descrivono la realtà quotidiana di un piccolo centro nel cuore del Salento. Ma se allontaniamo la lente focale da Parabita, e la dirigiamo verso la nostra realtà, scopriremo quanto paure, timori, speranze, e sogni ci accomunino sotto qualsiasi cielo.

Guardandomi attorno vedo “cattedrali nel deserto”, politici occupati a intrecciare affari privati, e problemi riguardanti il vivere comune uguali a quelli vissuti a Parabita. Cambiano la conformazione del territorio e certi atteggiamenti assunti dalla popolazione, e poco altro.

Lo sguardo (colmo d’amore per la propria terra) di Patrizia Prete sembra rivolto a Parabita solo se si è abituati a osservare il mondo con i paraocchi. Le sue riflessioni narrano sì del Salento, ma allo stesso tempo dialogano con chiunque abbia voglia di ascoltarle, e recepirle. Parabita è solo una cartina al tornasole dell’Italia intera. Un piccolo centro utile per analizzare la propria realtà. Uno stimolo per migliorarla, questa realtà.

Concludo dicendo che a fine lettura ci sentiremo tutti Sotto questo Sud, parola di uno che vive ai piedi delle Dolomiti.

sotto questo sud

Annunci

Un pensiero riguardo “Sotto questo Sud di Patrizia Prete (Ofelia Editrice, 2018)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...