L’alcol e la nostalgia di Mathias Enard (Edizioni e/o, 2017 – traduttrice Yasmina Melaouah)

L’alcol e la nostalgia di Mathias Enard (Edizioni e/o) nasce come fiction radiofonica trasmessa da France Culture, e successivamente diviene romanzo.

Enard, attraverso la voce di Mathias, ci racconta di un amore a tre sofferto e doloroso utilizzando l’espediente di un viaggio in treno che, da Mosca a Novosibirsk, lo stesso Mathias intraprende per accompagnare la salma di Vladimir alla sepoltura.

Mathias e Vladimir: un’amicizia immersa tra eccessi d’alcol e droga; un’amicizia segnata dall’amore di entrambi per Jeanne; un’amicizia votata all’autodistruzione.

Non serve aggiungere altro, secondo me. L’alcol e la nostalgia è un romanzo da leggere senza perdersi in tante disquisizioni.

Va letto perché è tristemente bello. Va letto perché è uno di quei romanzi che, giunto alla fine, vorresti scrivere per svuotare viscere e anima dai demoni che vi dimorano all’interno.

Nel bene, e nel male, L’alcol e la nostalgia è uno di quei libri che marchiano l’anima come pochi altri. Da leggere, e rileggere!

cover_9788866328926_2204_600

 

Annunci

One thought on “L’alcol e la nostalgia di Mathias Enard (Edizioni e/o, 2017 – traduttrice Yasmina Melaouah)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...