sporocisti (libri, ma non solo)

Le sporocisti, in botanica, (specificatamente nelle alghe e nei funghi) sono cellule specializzate nel produrre spore agamiche (organismi singoli) le quali, a loro volta, staccandosi dalla pianta, danno vita a nuovi vegetali.

In Sporocisti troverete libri capaci di lasciarmi un segno. Libri da cui sono germinate nuove emozioni.


lista dei libri recensiti:

  1. A misura d’uomo di Roberto Camurri
  2. Cari fanatici di Amos Oz
  3. Che cosa ci fa un morto nell’ascensore? di Kim Young-Ha
  4. Di cosa parliamo quando parliamo d’amore Di Raymond Carver
  5. Discorso con il Fauno, Dio e la Luce di Luca Carli
  6. Diventa chi sei di Emilie Wapnick
  7. Elementi di stile nella scrittura di William Strunk jr
  8. Favelado. Quaranta racconti da Rio de Janeiro di Matteo Gennari
  9. Fondamenta per lo specchio di Francesca Dono
  10. Fontamara di Ignazio Silone
  11. Gridalo forte di James Baldwin
  12. Ho le prove. La verità sulla presenza degli alieni di Antonio Chiumiento
  13. Hool di Philipp Winkler
  14. Il giro degli ormoni di Giancarlo Addonisio
  15. Il lago di Bianca Bellová
  16. Il magico potere del fallimento di Charles Pépin
  17. Il peccato di Josephine Hart
  18. Il rinvio di Jean-Paul Sartre
  19. Il sale di Jean-Baptiste Del Amo
  20. Il silenzio onesto delle cose di Antonella Taravella
  21. In di Kirino Natsuo
  22. In punta di penna. Riflessioni sull’arte della narrativa (vol. I) di AA.VV.
  23. Internet ci rende stupidi? Come la Rete sta cambiando il nostro cervello di Nicholas Carr
  24. Interno metafisico con biscotti di Sebastiano Vilella
  25. L’affaire Moro di Leonardo Sciascia
  26. L’alcol e la nostalgia di Mathias Enard
  27. L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera
  28. L’ordine del giorno di Éric Vuillard
  29. L’uomo dei boschi di Pierric Bailly
  30. L’uomo più ricco di Babilonia di George S. Clason
  31. La bandiera del Cile di Elvira Hernández
  32. La grande scommessa di Michael Lewis
  33. La petite di Michèle Halberstadt
  34. La traversata di Philippe Lançon
  35. La voce delle onde di Yukio Mishima
  36. Le briciole sul tavolo di Isabella Monte
  37. Le volpi pallide di Yannick Haenel
  38. Libere di Héléna Marienské
  39. Mutazioni di Michael Laimo e Stefano Fantelli
  40. Nevada di Claire Vaye Watkins
  41. Nipponia nippon di Abe Kazushige
  42. Note sul cinematografo di Robert Bresson
  43. Ordine e mutilazione di Elena Zuccaccia
  44. Pioggia dorata di Elena Bibolotti
  45. Piombo rosso. La storia completa della lotta armata in Italia dal 1970 a oggi di Giorgio Galli
  46. Serotonina di Michel Houellebecq
  47. Se vivessimo in un paese normale di Juan Pablo Villalobos
  48. Sotto questo Sud di Patrizia Prete
  49. Space invaders di Nona Fernández
  50. Specchio scosso di Søren Ulrik Thomsen
  51. Terra altrui di Natalia Bondarenko
  52. Tre metamorfosi di Abe Kōbō
  53. Tutti giù per terra di Giuseppe Culicchia
  54. Tutti pensano che sia un fachiro di Claudia Apablaza
  55. Una stanza chiusa a chiave di Yukio Mishima
  56. Una storia vecchia come la pioggia di Saneh Sangsuk
  57. Uscire dalla paura. Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l’identificazione di Krishnananda e Amana
  58. Valporno di Natalia Berbelagua
  59. Vetro di Hebron – racconti israeliani di Yehuda Gur-Arye
  60. 1001 Messaggi dall’universo di Luca Carli