Un pensiero

Un pensiero va ai pomeriggi scanditi da una birra al bar, e alle risate mascoline. Tempi cadaverici di una gioventù sfacciata ancora proiettata alla spensieratezza.

Un pensiero va ai racconti paterni divenuti preziosi più del materiale. Confidenze da padre a figlio, e viceversa, sussurrate tra le mura di un ospedale.

Un pensiero va agli scontri fisici e verbali sul mondo del lavoro, con gli “amici”, i “nemici” e i bulli.

Un pensiero va ai momenti in cui percepisci il cambiamento, e lo metti in atto. Il passato sarà altra cosa, e spetterà solo a te lasciartelo alle spalle. Le decisioni divengono serie; gli errori preziosi. Il passato, tanto quanto i vecchi amici, si fa ricordo, e il presente diviene concreto.

Da ragazzo mi chiedevo cosa significasse essere uomo, essere maschio. Ora cestino le domande, e vivo uno stato. Vivo un pensiero.

    3 pensieri riguardo “Un pensiero

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.