Gocce

Sachggio della domenica 🙂
Buona lettura (e scoperta) 🙂

alessandrasolina

gocce alessandrasolina poesia poesie

E grondano le dita.

Disegnano i polpastrelli

di un’altra identità.

Sprofondo

e riemergo Dea

del nuovo giorno,

in un’altra epoca

senza contorni,

senza fisionomia,

senza ali.

Mi ergo tremula

a questi raggi.

Unica certezza:

la vibrazione

di un essere qualunque

che non chiude le braccia.

Al mondo.

All’incognita.

A te.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.