ELOGIO DEL NO

Ho sempre creduto, erroneamente, che un no detto con determinazione equivalesse a una mancanza di sensibilità verso la persona a cui era destinato. Una risposta affermativa, al contrario, giungendo dal cuore o dallo stomaco, è carica di quell'entusiasmo che travolge chi lo riceve. Potrei sintetizzare dicendo che il sì rilascia endorfine, mentre il no genere … Continua a leggere ELOGIO DEL NO

Eccomi a scrivere di notte svegliato dall’insonnia

Eccomi a scrivere di notte svegliato dall'insonnia. Con cadenza mensile capita mi svegli verso l’una e, fino allo spuntar del sole, rimango vittima di una veglia inopportuna. Almeno stanotte riesco a dare un senso compiuto ai pensieri pigiando i polpastrelli sulla tastiera. Molti dei miei racconti nascono nelle notti insonni per poi, al mattino seguente, rimanere idee sconclusionate nella sintassi. Pezzi illogici di storie scarabocchiate su fogli rigati, oppure ricreate attraverso la mediazione del monitor. Comunque sia, è l’una, e sono sveglio. [CONTINUA]

Questa storia è vera, asciutta e diretta

Questa storia è vera, asciutta e diretta. È il racconto di una madre che rimarrà senza nome. Siamo seduti vicini ,e nell'insolito contatto creatosi tra noi, mi parla del figlio. «È morto a 44 anni» dice guardando l’orologio appeso alla parete per leggere il tempo ormai trascorso. «Era carabiniere. Era nei Ros. Per sei anni … Continua a leggere Questa storia è vera, asciutta e diretta