intervista 27/03/2018

Stamattina sono presente nel blog Gli scrittori della porta accanto per parlare di Diafonie. Microfisica dei piccoli gesti. Per leggere l'intervista vi basta cliccare su questa bellissima X, oppure sfogliare il menù a cascata nelle mie informazioni. Buona lettura 🙂

Tabula rasa

E nei pomeriggi in cui (di sottecchi) avvolgevi il mio vivere affaccendato nel compiacerti, brividi caldi scotevano il mio corpo desideroso. Onde sonore propagano le tue sentenze piallate. Schegge, a increspare la limpidezza. Al principio fu tabula rasa (non elettrificata) in do minore perpetuo.

Rho-Fiera

Rho-Fiera. Scendo dal vagone, e mi guardo attorno. Come sia finito in questa stazione ferroviaria ha quasi dell’incredibile. Ma ci sono. Inutile recriminare. È nuova, la struttura, ma con l’aggiunta del quasi. Proprio così. È la sensazione del nuovo invecchiato. Il declino è già iniziato. Lo noto da piccoli segni. Vetrate, nel sotterraneo, destinate a … Continua a leggere Rho-Fiera

otto marzo duemiladiciotto

È difficile racchiudere in un unico pensiero il mondo femminile. Non mi basterebbe nemmeno un'intera vita per sondarlo. Ed essendo la mia curiosità insaziabile, ne soffro. Nella mia immaginazione (seconda solo alla curiosità) amo raffigurarlo con le parole di È caldo, l’autunno: profondamente leggero, e pregno dei colori autunnali. Spero che ogni donna si riconosca in … Continua a leggere otto marzo duemiladiciotto