sulla poesia, e sulla libertà

Quando scrivo una poesia cerco di impormi la massima libertà. Niente metrica, né rima. Lascio sia l’ispirazione a guidarmi nella stesura del sentimento -o dell’immagine- e successivamente, come uno scultore in contemplazione del proprio operato, a piccoli colpi di scalpello tolgo il superfluo e smusso i versi che poco mi convincono. Nel comporre haiku, al … Continua a leggere sulla poesia, e sulla libertà

Annunci

Démodé (gesto con la mano)

È come la storia di Vermicino. Un bambino cadde nel pozzo e la paura dilagò. Non cadere nel pozzo quando esci di casa stai attento a non cadere nel pozzo. Minacce/ammonimenti poco velati in un dialetto veneto démodé. Pozzi, dalle mie parti, mica ce n’erano quando ero grande così (gesto con la mano), ma la … Continua a leggere Démodé (gesto con la mano)

Profili

Se ne stanno fuori da una caffetteria, i due profili. Seduti, contemplano il tempo. Un tavolino rosso plastificato li divide. Davanti si staglia la strada, accoglie pedoni distratti e vetture dall'andatura pigra. Alle loro spalle, luci spente proclamano la chiusura del locale. Non un misero caffè per quei due profili così vicini quanto distanti. Vicini … Continua a leggere Profili

Allo specchio

Allo specchio è una delle mie poesie preferite, se non la preferita in assoluto. Per quanto  sia breve e semplice nella struttura, penso riesca a tramettere appieno il senso di smarrimento. Immagino sia capitato a chiunque, specchiandosi, di non riconoscere il proprio volto riflesso nello specchio (almeno una volta). Un momento di smarrimento che si … Continua a leggere Allo specchio

Nausea

Ci sono periodi in cui la lettura diviene un'azione ostile. Apro libri per richiuderli dopo poche pagine, e ciò che sfoglio lo leggo con distrazione. Un mero esercizio per riempire un vuoto. E così passo in rassegna i volumi già letti (solitamente i romanzi di Mishima) e mi domando a quale potrei dedicare del tempo. … Continua a leggere Nausea

sorpresa

Il 15 febbraio sarà una giornata speciale per il sottoscritto, e a tal proposito ho deciso di riservare una sorpresa per i miei amici lettori/lettrici, o per chiunque avrà voglia di soffermarsi su queste poche righe. Se la curiosità vi rode le budella, e vi riesce impossibile trascorrere la giornata serenamente perché avete la necessità di scoprire … Continua a leggere sorpresa